Tappe significative

Postato in ELO.

milano anni 70

  • 2012 – Pubblica, con il patrocinio del Comune di Milano, Zona 1,  il  Manuale “Epilessia e scuola”

  • 2012 – In collaborazione con la FIE e la Ledha, sostiene con esito positivo il ricorso presentato alla Corte d’Appello del Tribunale di Milano da due genitori ai quali era stata negata l’adozione di un bambino, in quanto in famiglia era già presente un bambino con disabilità, affetto da Sindrome di Dravet

  • 2012 –  Riceve dal Lyons club Distretto 108 Ib4, un “Attestato di Apprezzamento” per le attività di volontariato svolte nel corso del 2011-2012.

  • 2011 – In attuazione del Decreto 30 novembre 2010  (G.U. n. 301 del 27/12/2010)  si fa promotrice di  un incontro tra neurologi epilettologi delle Aziende Ospedaliere di Milano e Monza e i responsabili della Commissione Patenti Speciali ASL di Milano e Como per accordarsi  sulla modulistica che i neurologi dovranno compilare e consegnare al paziente per la presentazione all’ASL di appartenenza. Questo incontro determina una svolta positiva per la risoluzione delle particolarità della legge

  • 2011 – Pubblica  il  Manuale “Epilessia:noi come gli altri”

  • 2009 – Apertura della sezione di Lecco con uno sportello per adulti ed uno per bambini

  • 2007 – Apertura nuove sezioni - Oltre alle sezioni di Como e Pavia vengono aperte le seguenti sezioni: MONZA-BRIANZA (presso l’Ospedale San Gerardo di Monza) VARESE ( Sportello adulti e  infantile presso Osp. Circolo-Fond. Macchi)

  • 2007 – Effettua “Formazione agli insegnanti” per l’urgenza e primo intervento nelle crisi epilettiche, presso le scuole.  Progetta e realizza, in base alla legge 22/93 anno 2006/2007, il progetto “Formazione sulla  pratica  assistenziale di pronto intervento per persone affette da epilessia” rivolto agli operatori della unità mobili sviluppato in 5 incontri annuali

  • 2006 – Costituisce la FIE Onlus, con rappresentanza nazionale, in collaborazione con altre associazioni regionali che condividono gli stessi obiettivi. Progetta con i Centri Regionali per l’Epilessia della Lombardia una collaborazione più attiva per migliorare la qualità della vita dei pazienti, mediante servizi e supporti da creare in base alle esigenze dei Centri

  • 2005 – Premio progetto L 22/93. Il progetto presentato da ELO  è stato scelto tra i migliori progetti presentati nel 2003 e realizzati nel 2004 nella Regione Lombardia. Aderisce al Tribunale Tutela della Salute

  • 2004 – Progetta e realizza in collaborazione con Anfass un corso di formazione in  informatica per persone affette da epilessia, finanziato dal Fondo Sociale Europeo, Regione Lombardia, Ministero del Lavoro e Previdenza Sociale, finalizzato alla riqualificazione professionale e all’inserimento lavorativo. Progetta e realizza in base alla legge 22/93 per un finanziamento totale della Regione Lombardia, pari al 70% del costo totale, un progetto per la “Diffusione delle attività e dei servizi  rivolta a destinatari intermedi”. Il progetto è stato sviluppato nelle Province di Milano, Como, Pavia. L’ambito di intervento è stato: medici generici dei piccoli comuni della Provincia di Milano Como e Pavia (tramite invio di materiale informativo) insegnanti della scuola dell'obbligo (organizzazione di tre seminari per le scuole delle province di Milano, Como e Pavia)

  • 2003 – Aderisce, come socio fondatore, al progetto della Fondazione IDEA VITA, avente lo scopo di realizzare una rete di residenze a favore di persone di diversa abilità. Con un inserimento graduale e supportato da operatori qualificati si prefigge di dare un grado di qualità migliore per la vita degli ospiti verso traguardi di autonomia e consapevolezza.Realizza un corso su “Conciliare lavoro, famiglia e disabilità” in collaborazione con l’Associazione per la Famiglia e Ciessevi. Ottiene la Certificazione di qualità ISO 9001 sui corsi di formazione FSE

  • 2002 –  Ottiene  l’accreditamento presso la Regione Lombardia per la formazione (B-formazione superiore e C-formazione continua)

  • 2000/2001 – Realizza il corso di formazione per “Operatori addetti  all’inserimento lavorativo e all’assistenza comunità vacanze per persone affette da Epilessia ed handicap associati” con contributo della Fondazione Cariplo

  • 1998/2003 – Progetta e realizza 6 corsi di formazione in  informatica per persone affette da epilessia, finanziati dal Fondo Sociale Europeo, Regione Lombardia, Ministero del Lavoro e Previdenza Sociale, finalizzati alla riqualificazione professionale e all’inserimento lavorativo

  • 1997 –  Assegna una borsa di studio a Loredana Guidolin, finalizzata alla ricerca fra le donne affette da epilessia che hanno programmato una gravidanza

  • 1995/2003 – Progetta e realizza annualmente seminari e corsi di aggiornamento per gli insegnanti delle scuole dell’obbligo

  • 1994 – Realizza  una polizza assicurativa con la Reale Mutua, unica nel suo genere, che interviene a costi contenuti nel caso di infortuni anche derivanti da crisi epilettiche. Viene riconosciuta dalla Regione Lombardia e con decreto n. 2364 è iscritta al Registro Generale Regionale delle organizzazioni di volontariato

  • 1993 – Assegna una borsa di studio ad Amalia Saltarelli, finalizzata allo studio degli aspetti genetici delle epilessie secondarie

  • 1992 – Assegna una borsa di studio a Cristiana Di Marco finalizzata all’assolvimento delle problematiche legate all’epilessia

  • 1988 – Sollecita la revisione della legge per la concessione/rinnovo della patente di guida ai soggetti con epilessia

  • 1986 – Promuove l'istituzione, nell'ambito della Regione Lombardia, con Delibera Regionale n. IV/282 del 3/6/86, una rete di CRE (Centri Regionali per l'Epilessia) per la diagnosi e la cura della malattia, unica nel suo genere in Europa

  • 1980 – Promuove la nascita dei gruppi di Self Help (auto aiuto) per i pazienti e le loro famiglie, con lo scopo di favorire un reciproco scambio di aiuto fra coloro che soffrono di disagi legati all’epilessia

  • 1977 – Promuove la Legge 22.11.71 n. 890 che dispone, per i soggetti con epilessia “non idonei al servizio militare”, che sul foglio di congedo non venga menzionato il motivo dell’esonero

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vacanze

vacanze

Vacanze

Da oltre 20 anni l'associazione organizza vacanze per persone affette da epilessia

Leggi i dettagli

Servizi

servizi

Servizi ELO