Progetto Medicina narrativa

Postato in Notizie.

La FIE sta collaborando a un progetto di medicina narrativa realizzato dalla Lega Italiana Contro l’Epilessia (LICE) e la Fondazione ISTUD (Area Sanità e Salute). Il progetto consiste nella raccolta di esperienze di inserimento lavorativo e occupazione delle persone con epilessia. Oltre a stimolare il dibattito su un tema del quale si parla poco o niente, questa iniziativa può contribuire a sensibilizzare gli stakeholders del mondo occupazionale, le istituzioni, le agenzie per il lavoro, i referenti delle risorse umane. Lo studio che scaturirà dall’analisi delle storie che verranno raccolte è quello di contribuire a migliorare l’accoglienza e l’integrazione delle persone con epilessia nel mondo del lavoro. Il nostro impegno deve essere quello di raccogliere quante più storie possibili che potranno assicurare allo studio che ne seguirà un campione rappresentativo e uno spaccato realistico della realtà

Vi chiediamo, pertanto, di diffondere, nelle modalità che ritenete più opportune ed efficaci, questo progetto sul quale troverete ulteriori informazioni nel comunicato stampa e nella brochure allegati e al seguente link https://www.medicinanarrativa.eu/storie-di-epilessia-e-lavoro troverete il testo della traccia da utilizzare per l’indagine.
Vi ricordiamo che la raccolta delle narrazioni è rivolta a persone maggiorenni con diagnosi di epilessia e non ha altri criteri di inclusione. In particolare, sono previste due tracce narrative per raccontare liberamente esperienze in ambito occupazionale, sia negative che positive:
- una rivolta alle persone che hanno una diagnosi di epilessia sin dal percorso scolastico,
- un’altra rivolta a coloro che hanno avuto la diagnosi a carriera lavorativa già intrapresa.
Come vedrete dalla traccia, oltre alla narrazione della propria esperienza, è prevista una raccolta di dati e informazioni che permetteranno agli analisti di definire lo scenario socio culturale nel quale si inseriscono le esperienze narrate dai partecipanti.
In caso di dubbi, i partecipanti potranno contattare il seguente numero telefonico: 0276000850.
Contiamo sulla vostra collaborazione e, se fosse possibile, Vi chiediamo di informarci attraverso quali canali provvederete a diffondere l’iniziativa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vacanze

vacanze

Vacanze

Da oltre 20 anni l'associazione organizza vacanze per persone affette da epilessia

Leggi i dettagli

Servizi

servizi

Servizi ELO